Borca di Cadore, si trova in provincia di Belluno è situata al centro di una lunga valle a quota 942 metri sul livello del mare, attraversata dal torrente Boite che nasce in territorio Ampezzano e confluisce nel Piave a Perarolo di Cadore, a dieci minuti di auto troviamo Cortina (1224 m), in direzione opposta a sud troviamo a venti minuti il crocevia di Tai di Cadore. 


Borca è contornata da imponenti montagne di roccia dolomitica di colore rosa: il Pelmo (3168 m) sulla destra idrografica del torrente Boite, l'Antelao (3263 m) sulla sinistra secondo come altezza solo alla Marmolada, a nord le Rochette di Sorarù (2374 m), a sud il monte Penna (2196 m) e il monte Rite (2181 m).


La superficie amministrata dal Comune di Borca ha un'area di 2700 ettari, pur non essendo molto vasta si estende fino in Val Fiorentina e in Val Zoldana, le sue frazioni sono tre: Villanova, Cancia e Corte.

 

 

Dolomiti Unesco